3 Novembre 2012

Io altri due e le macchine

Io, tra quelli che parlano e quelli che se ne stanno in silenzio, io proprio non saprei classificarmi. Io parlo solo quando siamo in due, mi sembra un dovere sociale. Io se già siamo in tre, insomma, penso che possono anche farlo gli altri due tra loro e io mi limito a guardare le macchine che passano.

  1. r-ainbowstorm ha rebloggato questo post da ildapa
  2. enkeliangel ha rebloggato questo post da ildapa e ha aggiunto:
    O guardi le macchine che passano, o ti limiti ad ascoltarli, se hanno qualcosa di interessante da dire.
  3. medol ha rebloggato questo post da anatomiadiunabbraccio
  4. pienadivuoto ha rebloggato questo post da ildapa
  5. aliceindustland ha rebloggato questo post da ildapa e ha aggiunto:
    esattamente
  6. blue-tangerine ha rebloggato questo post da julietsrevenge
  7. themanhattansrose ha rebloggato questo post da vetro-sottile
  8. atlas1994 ha rebloggato questo post da julietsrevenge
  9. julietsrevenge ha rebloggato questo post da vetro-sottile
  10. unoceanodisilenzio ha rebloggato questo post da vetro-sottile
  11. vetro-sottile ha rebloggato questo post da allastazioneinunamattinadautunno
  12. allastazioneinunamattinadautunno ha rebloggato questo post da ildapa
  13. iltempovadifretta ha rebloggato questo post da ildapa
  14. icannotloveyouenough ha rebloggato questo post da ildapa
  15. kandrakar ha rebloggato questo post da ildapa
  16. chocolope ha rebloggato questo post da ildapa e ha aggiunto:
    Io, tra quelli che parlano e quelli che se ne stanno in silenzio, io proprio non saprei classificarmi. Io parlo solo...
blog comments powered by Disqus